Basilica S.M. Assunta di Carignano - Genova

Santa Maria Assunta di Carignano.  Il nuovo archetipo  alessiano, viene in quest'opera  magnificato con i fasti della potenza economica dei committenti: i Sauli, che  fanno di questa chiesa la loro cappella gentilizia. L'Alessi, ormai conoscitore dei materiali locali trasforma la Pietra di Finale nell'opera più altisonante tra quelle da lui costruite in ambito religioso. Tutto l'edificio, sempre impostato sulla metrica sangallesca, diventa una possente macchina compositiva, dove ogni elemento è funzionale all'intera costruzione. I lavori di restauro ancora in corso, evidenziano giornalmente le geniali intuizioni di  questo architetto. Dalla  cupola semplice di San Lorenzo si è passati ad una composizione complessa, pensata sin da subito per ospitare una cupola a duplice calotta, anche se questa verrà eretta dopo la  morte dell'Alessi.

1/22