Cupola San Lorenzo - Genova

San Lorenzo. La prima cupola di Genova. Il nuovo archetipo portato dal cantiere vaticano da Galeazzo Alessi nella metà del XVI secolo. L'Alessi fa rivivere a Genova, in San Lorenzo, il fascino che Antonio da Sangallo il Giovane aveva progettato per San Pietro. Il nuovo paradigma  si materializza sopra la costruzione medievale preesistente, eliminando il vecchio tiburio, sostituendolo così idealmente in tutte le future chiese genovesi. La cupola non è più nascosta, mostrandosi anche nella sua parte esterna, che   poteva  essere realizzata, nella  copertura, solo in lastre di piombo. Il restauro eseguito evidenzia le linee alessiane, i materiali usati e le sottili e raffinate metodologie che l'architetto perugino era solito adottare nelle sue composizioni architettoniche.

Galeazzo Alessi viene studiato dal vivo, in modo nuovo, con tutte le modifiche che sono state apportate nel tempo alla sua opera, definendole puntualmente nei loro particolari. (Cfr. Claudio Montagni - a cura di-  Il restauro della cupola della Chiesa di San Lorenzo - Galeazzo Alessi a Genova, 2018 . Genova, Ed. Sagep)

1/14